Osteopatia in gravidanza. Perché? Quali sono i vantaggi per la mamma e il bambino?

I vantaggi dell’allenamento in gravidanza – VIDEO
Febbraio 12, 2019
Una campagna che celebra le donne subito dopo il parto
Febbraio 26, 2019
Mostra tutto

Osteopatia in gravidanza. Perché? Quali sono i vantaggi per la mamma e il bambino?

Durante il periodo della gravidanza il corpo della donna subisce grandi cambiamenti che spesso incidono anche sulla postura. L’aumento di peso, della pressione addominale e i cambiamenti ormonali possono portare a disturbi come mal di schiena, dolori alle gambe o nausea. In questi casi, il vostro ginecologo può consigliarvi di consultare un osteopata.

Perché? Quali sono i vantaggi dell’osteopatia in gravidanza? 

A rispondere a queste domande oggi sarà un nuovo ospite de La Rubrica di Elisa Caruso.

Lui è il dott. Gianluca Catania, osteopata, esperto di patologie della gravidanza e sportivo per passione. Il dott. Catania è infatti anche l’osteopata della Messaggerie Bacco Volley Catania.

Mal di testa, mal di schiena, tunnel carpale e altri fastidi. Si sa che i nove mesi di gravidanza possono essere difficili per qualcuno. Quali sono i vantaggi dell’osteopatia?

Farsi trattare nel periodo della Gravidanza è consigliato a tutte le mamme. Il cambiamento dello stato fisico nel corso dei 9 mesi crea degli adattamenti posturali che porteranno a carichi maggiori su alcune zone del corpo generando delle algie locali e periferiche. L’Osteopata viene in contro alla donna in gravidanza per alleviare sofferenze e dolori causati da questi cambiamenti.

Quali sintomi può trattare l’osteopata?

  • Disturbi meccanici posturali: mal di schiena, sciatalgia, cervicalgia, dolori alla zona femorale e coccigea.
  • Disturbi gastrointestinali: difficoltà digestive, nausea, stipsi.
  • Disturbi circolatori: gambe pesanti e mal di testa.
  • Altri disturbi come stress e problemi respiratori legati al muscolo diaframma.

Ci sono rischi per il feto?

Assolutamente no. Il trattamento osteopatico non ha nessun rischio per il feto e per la mamma. Anzi permette al feto di crescere in un ambiente favorevole.

Durante quale periodo della gravidanza è consigliabile il trattamento?

Premesso che l’Osteopatia può essere utile anche prima di avere una gravidanza per far si di prepararsi ad accogliere in uno stato di neutralità fisico e di benessere generale, normalmente dal terzo mese di gravidanza ma sempre su indicazione della ginecologa.

E quali sono i vantaggi per il neonato? 

Per il neonato i vantaggi sono: in primis quello di vivere i suoi nove mesi in un ambiente confortevole e in equilibrio, una volta nato può essere seguito per le problematiche come rigurgiti, colichette, problemi di sonno, irritabilità.

Oltre al vantaggio per il neonato aggiungerei la mamma che  dovrà essere rivista in seguito al parto perché il corpo andrà incontro ad un periodo di recupero da tutti quei cambiamenti avvenuti durante la gravidanza e durante il parto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.