Perché bere alcol in gravidanza fa male al bambino?

Contraccezione in calo ed il Sud resta ancora indietro
Giugno 18, 2018
I 10 consigli utili per la vostra fertilità
Luglio 10, 2018
Mostra tutto

Perché bere alcol in gravidanza fa male al bambino?

Lo abbiamo detto e scritto tante volte ma non abbiamo mai spiegato perché bere alcol in gravidanza può nuocere al bambino, causando danni anche alle sue cellule nervose.

Le tossine dell’alcol, infatti, infieriscono soprattutto sullo sviluppo cerebrale del bambino e possono causare danni anche irreversibili. Vino, birra o addirittura superalcolici possono scatenare all’interno dell’habitat naturale del vostro feto reazioni esplosive ed imprevedibili.

Se l’assunzione di alcol avviene nel primo trimestre di gravidanza, i rischi di malformazione sono molto più elevati. Passando il tempo, inoltre, l’alcol può danneggiare la placenta e ridurre la capacità di trasmettere nutrimento, causa primaria di un parto prematuro.

Secondo recenti studi, la dose associata all’allarme rosso e a gravi conseguenze per vostro figlio è di 20 grammi di alcol al giorno (circa due bicchieri). Più in generale, comunque, fare uso di alcol in questo periodo è da evitare perché, molto più semplicemente, ogni volta che la mamma beve, lo fa anche il bambino. L’alcol, infatti, attraversa facilmente la placenta e arriva direttamente al feto che non possiede gli enzimi necessari per metabolizzare le sostanze tossiche in esso contenute.

I dati, purtroppo, confermano che quasi il 50% delle donne in gravidanza in Italia assume sostante alcoliche durante il periodo di gestazione. Le motivazioni sono spesso riconducibili alla scarsa informazione e soprattutto alle sensazioni di nervosismo e confusione tipiche di questo particolare periodo della vita di una donna.

A tal proposito, l’assunzione di alcol è da evitare non solo quando si è già in gravidanza ma anche quando la si sta cercando.

Con l’arrivo dell’estate, per molte di voi non si tratterà di un semplice sacrificio, la voglia di una birra fresca o di un bicchiere di vino bianco aumenterà ma il mio consiglio è: approfittate per sperimentare nuovi sapori, scegliete o preparate aperitivi analcolici alla frutta che possono davvero stupirvi e far passare qualsiasi altra voglia! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.