Perché camminare in gravidanza fa bene?

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook

Camminare, camminare, camminare. Fare sport in gravidanza fa bene ed è spesso consigliato ma camminare in gravidanza non è un consiglio, è una regola (se non ci sono particolari controindicazioni). 

Le future mamme che praticano un’attività di tipo aerobico soffrono di minori disturbi fisici. Durante i 9 mesi di gestazione, infatti, il movimento riduce quella sensazione di pesantezza e gonfiore e mantiene alto l’umore.

Il Fitwalking – così è chiamata la camminata – è ormai molto diffusa ed è considerata una vera e propria disciplina sportiva che si concentra, più che sullo sforzo, su corretta postura e ritmo dell’andatura.

Ma quali sono i benefici del Fitwalking in gravidanza? 

Innanzitutto, può essere praticato sulle base delle esigenze delle singole persone, è economico e non richiede un grande sforzo. Essendo, peraltro, un movimento aerobico, il Fitwalking:

  • Aiuta la circolazione e quindi consente di diminuire il gonfiore delle gambe
  • Ci fa stare bene proprio perché è utile per tenere alto l’umore
  • Ci consente di tenere sotto controllo l’aumento di peso in gravidanza
  • Ed è, infine, davvero utile per la ginnastica pelvica in vista dell’imminente parto
  • Camminare, infatti, aiuta anchea tenere in forma il perineo.  

Oggi ci sono anche diversi tipi di attività sportive simile che si possono fare. Quella molto diffusa è il Maternal Walking che prevede una camminata naturale alla quale viene aggiunto l’utilizzo dei bastoncini che hanno la funzione di spinta, e non di semplice appoggio.

I punti principali della tecnica dove andare a lavorare sono:

  • la rullata del piede
  • il passo alternato
  • il coordinamento tra il movimento delle gambe e quello delle braccia
  • la postura eretta
  • l’ampiezza dei movimenti
  • il rilassamento delle spalle
  • il coordinamento tra la chiusura e apertura delle mani e il movimento delle braccia

Una serie di esercizi progressivi e graduali permette di acquisire con facilità la tecnica e di poterla praticare con molta naturalezza. Il Maternal Walking è un’attività sportiva adatta a tutte le gravide. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.