Settembre: quali sono i vostri buoni propositi per una nuova gravidanza?

“Google” non è il vostro ginecologo. Ecco le 3 domande più gettonate in rete
Luglio 15, 2020
Contraccezione di emergenza. Quando e come?
Settembre 18, 2020
Mostra tutto

Settembre: quali sono i vostri buoni propositi per una nuova gravidanza?

In questi giorni molti di voi hanno la sensazione di iniziare un nuovo anno, anche se non è Gennaio? E se non c’è stato il Capodanno a festeggiarlo? Se si, è tutto regolare.

Settembre è l’inizio di un nuovo periodo e per gli specialisti della mente, settembre è il mese giusto per tutti per i grandi cambiamenti.

E voi? Avete già fatto una lista di buoni propositi?

Io si: tornare in palestra, prendermi cura del mio corpo, della mia salute, di quella della mia famiglia e … anche rivoluzionare la Rubrica di Elisa Caruso con tante novità.

Nella vostra lista quali sono i buoni propositi importanti?

Cercare una gravidanza è nella vostra lista?

Si. Allora sappiate che per arrivare all’obiettivo ci sono una serie di cambiamenti che dovrete apportare al vostro stile di vita.

In questi giorni, ad esempio, ricorre la Giornata mondiale sulla Sindrome feto-alcolica, una condizione malformativa complessa, diagnosticabile già in epoca neonatale, caratterizzata da specifiche malformazioni facciali, microcefalia, deficit di crescita e ritardo neuro-psicomotorio.

Insomma, bere alcol durante la gravidanza può causare problemi al neonato, anche a lungo termine.

Inoltre, se una donna fuma nei primi tre mesi della gravidanza, ha buone probabilità di dare alla luce un bambino sovrappeso. Questo è il risultato di un nuovo studio recentemente pubblicato su Plos Medicine.

I dati portano a riflettere non solo sull’importanza di smettere di fumare durante la gravidanza, che sappiamo di fondamentale importanza, ma anche di farlo nel periodo precedente.

Se nella vostra lista figura “gravidanza” dovete allora smettere di fumare immediatamente. Le strategie di prevenzione del fumo materno devono essere dirette al periodo che precede il concepimento, oltre che durante.

Considerate che, su 100 coppie che desiderano un figlio e hanno rapporti sessuali non protetti, solo poco più della metà riesce nei primi sei mesi. E più l’età della donna avanza, più la percentuale si abbassa.

Dunque, per aumentare le possibilità di concepire nei tempi desiderati, è importante adottare uno stile di vita più sano, più sereno, pronto per accogliere una nuova vita dentro di voi.

Qui, vi lasciamo con una interessante tabella di consigli già condivisa anche dal Ministero della Salute italiano:

Indicazioni utili sia per la donna che per l’uomo
1. Eseguire una visita medica generale e specialistica
2. Comprendere bene la fisiologia dell’ovulazione: ad esempio quando avviene durante il ciclo mestruale.
3. Avere almeno 2-3 rapporti sessuali alla settimana, in particolare nei giorni immediatamente precedenti l’ovulazione e il giorno dell’ovulazione.
4. Mantenere o adottare un’alimentazione di tipo mediterraneo.
5. Mantenere o raggiungere un peso ideale per la propria altezza, seguendo l’alimentazione di tipo mediterraneo e un costante esercizio fisico oppure, se non è possibile, rivolgendosi ad uno specialista.
6. Non fumare, ridurre al minimo le bevande alcoliche, non troppo caffè.
7. Non usare sostanze stupefacenti o dopanti, di nessun tipo (es.: anabolizzanti, cannabis, cocaina, eroina).
8. Adottare un sano comportamento sessuale e considerare l’opportunità di eseguire esami per malattie trasmesse sessualmente, compreso lo screening per la chlamydia raccomandato comunque a tutte le donne sotto i 25 anni.
9. Stabilizzare eventuali malattie presenti in uno dei due partner, in particolare: diabete, ipertensione, malattie della tiroide, problemi cardiaci.
10. Evitare il contatto con pesticidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.